Scheggia è tornato e lo ritroviamo in sella sulle piste del deserto africano con una missione da portare a termine: aiutare Ashanti, la giovane infermiera del Mali che gli ha salvato la vita.

Già questo incipit ti fa venir voglia di leggere il nuovo romanzo di Roberto Parodi.

Siamo state alla presentazione di “Tropico dei perdenti” tenuta da Sara Fiandri, fashion director di Cosmopolitan che si occupa della parte motori, e Francesco Veneziani, amico storico di Roberto Parodi coinvolto in tutti i viaggi spettacolari che hanno compiuto insieme.

In una sala gremita da tanti personaggi del settore moto e televisivo presso la Fonderia Napoleonica a Milano è stato presentato questo nuovo racconto.

Il libro narra di un viaggio che Scheggia, l’ eroe normale che Roberto ha già presentato nelle sue precedenti opere, compie con Ashanti lungo le rotte dei migranti nel deserto africano.

Motivo del viaggio è la ricerca della sorella di Ashanti che è stata coinvolta nel racket della prostituzione e nella tratta degli esseri umani. Molte le avventure che i due dovranno affrontare… il finale? Tutto assolutamente da scoprire!

Roberto Parodi con questo nuovo libro ha saputo affrontare uno dei temi più drammatici d’oggi con delicatezza e sensibilità, senza perdere la leggerezza e l’ ironia del racconto e forte delle sue esperienze sul campo, sia come viaggiatore che come motociclista.