Articoli

Motoraduni invernali 2018-2019

La vostra moto non si ferma neppure in inverno? Eccovi alcune idee per dei motoraduni invernali da segnare!

Promo Wonder Umbria

Speciale Promo Donneinsella per partecipare all’ edizione 2019 di Wonder Umbria, attraverso i borghi più belli d’ Italia.

5000 Pieghe: al via la prima Reunion

Prima Reunione per gli amici della 5000 pieghe winter e spring, della 20000 pieghe o della Genova Palermo. Un’ occasione per ritrovarsi tra amici e per scoprire questi classici appuntamenti motociclistici.
 

40° Stelvio International

Un passo cult per gli amanti delle due ruote! La nostra iniziazione per entrare nel club dei veri motociclisti…

Rombo Days Locarno

1st European Ladies on the Road

Con il motto “Un Rombo per la lotta al tumore al seno” nasce il 1° Raduno Europeo dedicato alle donne biker!

Si chiamerà 1st European Ladies on the Road e sarà aperto a tutte le marche visto l’aspetto benefico.

L’appuntamento è per il 26-27-28 agosto 2016 a Locarno – fra Piazza Grande e Largo Zorzi – all’interno dei Rombo Days. Si tratta di un evento nell’evento, nato per volontà dell’Harley-Davidson Club Ticino, di offrire delle innovazioni alla già ben consolidata formula dell’evento Rombo Days, che ha portato al successo popolare le passate edizioni.

Rombo Days Locarno

Rombo Days, con gli oltre 25.000 visitatori ha evidenziato un segmento turistico interessante per l’intera regione, portando Harley-Davidson Club Ticino ad una collaborazione strategica con l’Organizzazione Turistica Lago Maggiore e Valli nella realizzazione di un progetto di moto-turismo, “Bikers-Land”, per generare un nuovo flusso turistico e relativo indotto economico.

Le donazioni sosterranno l’Associazione Europa Donna Svizzera italiana affinché tutte le donne possano accedere ai metodi migliori di riconoscimento precoce, trattamento e convalescenza dopo un cancro al seno. Per la raccolta fondi verrà creata una speciale spilla commemorativa.

Una Donneinsella alla Centopassi

giusi

Bene! Ora è tutto più chiaro.
Con il 30 di aprile si sono chiuse le iscrizioni alla Centopassi 2015, rally motociclistico italiano per appassionati dell’avventura su due ruote. La curiosità era tanta… mi chiedevo: “Chissà se ci saranno altre donne che parteciperanno tra i 150 piloti ( numero massimo adesioni ) oltre alla sottoscritta??” Macché! Come accade spesso, mi ritrovo unica rappresentante delle “quote rosa” tra cavalieri del deserto, lupi della strada, veterani macina chilometri che hanno attraversato mezza se non tutta Europa… gente che ha manico insomma!!!

Comunque non mi sento sola perché innanzitutto ho una squadra… E che squadra! Alessandro e Alessio! E poi sò di poter contare sul caloroso appoggio della grande famiglia di Donneinsella che mi seguirà e sosterrà durante tutta la prova. Anzi, io vado in avanscoperta così l’anno prossimo di sicuro saremo più numerose e faremo il team Donneinsella alla Centopassi edizione 2016!

Centopassi in 4 giorni… All’inizio ero entusiasta, poi è subentrata la lucidità che mi diceva: “Sei un’incosciente ma dove vuoi andare…” Ed ora non vedo l’ora di partire e ingurgitare 1400 km tutti d’un fiato tra valichi, passi e paesaggi meravigliosi della nostra terra, cavalcando tra 5 regioni a bordo della mia motina che ha compiuto un anno in questi giorni coniando i 21400 km percorsi! Non è una gita, qui si fanno le cose sul serio… mesi di studio sulle cartine e Google earth per cercare il percorso migliore, nottate passate tra mille dubbi e controllo dei regolamenti, attrezzature, mappe, evidenziatori, occhi che traballano davanti al computer, mille quesiti del tipo: e se piove? E se la strada è interrotta? E se rompiamo qualche pezzo per strada? E riusciremo ad arrivare? Staremo al passo ???!!! Dobbiamo arrivare perché tutti per uno e uno per tutti!!

team giannizzeri centopassi

Noi siamo la squadra dei Giannizzeri, Giusi, Ale e Alessio.
Dovevamo essere in 4 ma qualcuno è stato preso alla sprovvista da un male dispettoso ma ci seguirà da casa e farà il tifo per noi!!! (Vai Polliiii! Coraggio!)

Mi piace la sfida, mi piace viaggiare, mi piace il feeling che ho instaurato con la mia moto che in un certo senso mi ha rafforzato in un momento di sbandamento e debolezza restituendomi la grinta che avevo un pò perduta.

Bene, mancano poche settimane alla partenza, ancora tante cose da fare e l’adrenalina sale. Fari accesi e casco ben allacciato! Lamps a tutti/tutte e a presto per gli aggiornamenti! Ciaooooo!

DEMO RIDE MANIA


20150518_21094320150519_122125
Si è appena conclusa la 29° edizione della International Biker Fest tenutasi, come ormai da alcuni anni, a Lignano. Carla e Moreno, organizzatori e anima del raduno, sono riusciti come sempre a centrare l’obiettivo.

Partita in ritardo rispetto alla tabella di marcia, arrivo a Lignano solo Sabato sera ma giusto in tempo per vedere l’apertura della parata, per godermi una super cena all’ospitality MAFRA e per passare una bella serata in vero stile country. Ma tutti a nanna presto perché avevo in mente un bel programmino per l’indomani. E così ho trascorso Domenica, vissuta per una volta da spettatrice e non con uno stand al seguito da gestire, a testare le moto messe a disposizione dalle varie case motociclistiche… togliendo ovviamente la pausa alle 14.00 per vedere la moto GP e mangiare un buon piatto di tagliolini. Tra un demo ride e l’altro, si sono quindi susseguite le prove della V7 Guzzi versioni sport e classic , della XJ 1300 e della SR 400 Yamaha, della Scrambler Ducati, della Cb 500X e della Integra750 con cambio DCT Honda.

Mi ha particolarmente stupito la maneggevolezza della Scrambler e la potenza perfettamente controllata della XJ, molto interessante anche il cambio DCT proposto da Honda, diverso da una normale automatica perché qui il motore sale di giri e poi cambia marcia in un attimo.

Ma a prescindere dai miei particolari gusti o impressioni vorrei ricordare a tutte l’enorme importanza di testare una moto prima di comprarla. Quante volte vediamo un vestito in vetrina che ci piace, poi lo proviamo e non ci sta affatto bene addosso? Solo che un vestito si cambia facile e costa al massimo qualche centinaia di euro… cerchiamo di evitare di fare lo stesso errore con quella che dovrebbe essere la moto dei nostri sogni e non una delusione. Quindi approfittate di queste imprendibili occasioni quali i raduni e le fiere che pullulano di test ride, avere la possibilità di comparare più modelli, rimanere impressionati o delusi dalla moto che esteticamente ci piaceva tanto ci può salvare da una scelta errata.

E per rimanere in tema vi aspettiamo al nostro raduno annuale Donneinsella il 25.26 luglio dove si terranno anche i demo ride Suzuki.

 

 

 

Weekend TTT di Varazze

È già trascorsa qualche settimana dal weekend TTT di Varazze e non vi abbiamo ancora raccontato la nostra avventura!!!

Il weekend è stato organizzato da Motociclismo All Travellers con la collaborazione della Maxi Enduro Off Road Academy. Si tratta di un corso per imparare la tecnica della guida in fuoristrada, ma non pensate subito al motocross o simili!! Si tratta di un corso adatto a tutti, dai più ai meno esperti con ogni tipo di moto, scooter o altro, per imparare ad affrontare qualsiasi strada si possa incontrare e come raggiungere traguardi a cui magari non abbiamo mai pensato prima.
Ma ecco come si è sviluppato il fine settimana!

Tutto è iniziato venerdì 6 marzo con l’arrivo degli istruttori e dei primi partecipanti al ritrovo sulla spiaggia antistante il bagno “Nautilus Beach” a Varazze.. Abbiamo piantato le prime tende e cenato tutti insieme facendo tardi tra una chiacchiera e l’altra (si sa noi motociclisti ne abbiamo tante da raccontare…!). Sabato mattina ecco l’arrivo di tutti i partecipanti, sia per seguire il corso, sia per passare semplicemente un weekend sulla spiaggia in compagnia! Ad aspettarli il parcheggio predisposto per le moto, il gazebo dove si effettua l’iscrizione e l’immensa spiaggia (con annesso ristorante!) in cui piantare le tende messa a disposizione dal comune per il fine settimana.

Dopo il pranzo libero, da molti fatto sulla spiaggia vista la bellissima giornata di sole, ha inizio la parte teorica del corso. Il nostro Marcello Romano, titolare della Maxi Enduro Off Road Academy nonchè capo-istruttore, armato di mestolo per meglio mostrarci la corretta posizione in sella e come tenere il manubrio della nostra moto, ci parla dei “Fondamentali” della guida off. Sono tre: lo sguardo (che noi donneinsella conosciamo molto bene!!), sempre proiettato in avanti per prepararci a quello che ci aspetta lungo la strada; la posizione giusta, in piedi sulle pedane senza aggrapparsi al manubrio e la frenata da fare sempre con il freno dietro e non quello davanti! (altrimenti si rischiano serie cadute!)
Dopo alcune domande da parte dei partecipanti per capire al meglio come comportarsi in sella in fuoristrada, ci si trasferisce tutti, ognuno con il suo mezzo, al molo di S.Caterina. Qui si inizia la parte pratica su due percorsi allestiti: il primo sulla terra con una curva stretta ed una piccola salita, il secondo proprio sulla spiaggia.

La sabbia è davvero difficile e quasi tutti approfittano delle spinte degli istruttori per completare il percorso… Diciamo che faticano quasi più loro di noi! Tutte le moto girano con una certa difficoltà, soprattutto per i primi giri, poi quando si capisce meglio la tecnica e con la moto un po’ più appropriata ce la si fa anche senza spinta! E con tanta soddisfazione!

Alla fine della pratica si ritorna alla base e nell’attesa della cena si inizia a conoscersi, perché anche se siamo insieme dal mattino, tutti presi dalla nuova esperienza diciamo che non abbiamo parlato molto!

Finalmente è ora di cena e ci accomodiamo tutti al ristorante… purtroppo non abbiamo potuto accendere i fuochi, altrimenti una bella grigliata sulla spiaggia era d’obbligo!!

A fine serata tutti a nanna in tenda e bisogna dire nonostante il vento non è stato difficile addormentarsi dopo la lunga giornata…

Domenica sveglia presto e colazione libera, si va da chi si è portato la propria macchinetta del caffè (non chiedeteci dove l’avessero messa!) a chi si compra un metro di focaccia! Per le h. 9.30 siamo tutti pronti sui mezzi e via, si parte!
Ci sono due giri disponibili, entrambi visionati dagli istruttori, uno “Off”, scelto dalla maggior parte dei partecipanti ed uno stradale.

Bisogna sottolineare che al corso off partecipano anche una Vespa tassellata, una Gold Wing e una Suzuki sv 650 (non a caso di due scatenatissime donneinsella), per far capire quanto davvero sia aperto a tutti e tutte! La difficoltà è media e si rimane comunque tutti in gruppo per permettere agli istruttori di seguirci al meglio nei punti più difficili.

Attraversiamo boschi, passiamo vicino alle grandi pale eoliche sulla cima delle montagne alle spalle di Varazze e percorriamo sterrati in discesa con vista mozzafiato sul mare, incontrando bellissimi alberi di mimose in fiore: come festeggiare meglio l’8 marzo per noi donne??

Si rientra per le 12.30/13.00, giusto in tempo per il pranzo, vista la fame di molti dopo il lungo giro!
Purtroppo siamo agli sgoccioli di questo bellissimo weekend… c’è chi già parte per approfittare delle ultime ore di sole e chi invece cerca di godersi per un ultimo momento il mare..

Che dirvi è stato un weekend emozionante, all’insegna dell’allegria e dell’avventura nello spirito All Travellers!!

Ancora poche donne, ma quelle poche belle toste!
Perciò mie care donneinsella perché non aumentare il gruppo per il prossimo weekend TTT, che si terrà il 27-28 giugno a Carpaneto (PC) per vivere insieme questa avventura? Vi assicuro che sarà davvero un’esperienza fantastica e divertente!!

Per info: http://www.motociclismoalltravellers.com/viaggi/view/id/937

Primo Motoraduno Donneinsella

Motoraduno Donneinsella (e non solo!) 2011 giro delta del Po
10 luglio 2011

Scopriamo come si veste in estate la zona deltizia più bella del mondo, quella del Po: una terra incantata, in bilico fra il mare e il cielo, nel risveglio della natura – se il clima sarà nostro complice con le belle giornate terse di questa stagione, vi donerà panorami e emozioni indimenticabili.
Anche dal punto di vista motociclistico la scoperta di questa sconfinata pianura liquida riserverà suggestioni molto particolari, con una impressionante varietà di percorsi – tutti da godere con un filo di gas: sottili strisce di asfalto a varcare paludi brulicanti di vegetazione, vie d’argine sospese fra distese d’acqua a perdita d’occhio, stradine che si perdono in profondissime pinete…
Al termine del percorso, a chi ha completato il rally, viene rilasciato una sorta di “diploma” personalizzato a ricordo della partecipazione.
Per essere puntualmente aggiornati, per farci avere idee o suggerimenti, scrivete a formica84@live.it o seguiteci su facebook


PROGRAMMA

ORE 09.30 RITROVO PRESSO L’AUTODROMO
Iscrizioni, distribuzione della mappa, maglietta e vari gadget
(cercate di essere puntuali, se avete bisogno di dritte per trovare la strada non esitate a chiedere!)
http://www.adriaraceway.com/menu1/dove.htm

ORE 10.00 CHIUSURA ISCRIZIONI
Chi è fuori è fuori, chi è dentro è dentro! :P:P

ORE 10.30 PARTENZA PER IL PRIMO TRAGITTO DELLA GIORNATA
Mi raccomando…attrezzatura completa: giubbotto, casco, guanti e abbigliamento consono.
Naturalmente serbatoi pieni pronti per partire!
Ci saranno piccole tappe intermedie..cerchiamo di non perdere tempo con soste inutili, le cose da vedere sono tante!
State sempre in fila indiana e unite, non strafate…non è una gara!

ORE 13.00/15.00 PAUSA PRANZO
In una deliziosa location da veri biker con un pranzo a base di spaghetti allo scoglio, sorbetto, dolce, caffè, bevande incluse
(se qualcuno dovesse avere intolleranze o allergie è pregato di farcelo sapere al più presto)

ORE 15.00 PARTENZA PER IL SECONDO TRAGITTO CHE CI RIPORTERA’ AL PUNTO DI PARTENZA
Valgono sempre le stesse direttive..ma la strada cambia!

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

€ 35.00 per l’intera giornata…dovete solo mettere la benza e la voglia di stare insieme!
€ 45.00 per chi volesse fare anche l’iscrizione alla aics http://www.aics.it

I° Motodonna

Ragazze! ecco un incontro da non perdere…

“Ciao ragazze, sono Simona di Bergamo ma faccio parte del MotoClub Noi altri in moto di Mogliano Veneto, affiliato al MC Auto e Moto storiche di Casala sul Sile.

Vi scrivo perchè il nostro MC nasce con fini umanitari, l’hanno scorso abbiamo appoggiato un progetto dell’Ass SoleTerre contribuendo a finanziare il reparto di neuro oncologia pediatrica dell’ ospedale di Kiev, quest’anno invece stiamo appoggiando i progetti della sez. Veneto dell’ AIR associazione che studia una rara malattia genetica, la Sindrome di Rett, e aiuta le famiglie delle bambine colpite da questa devastante patologia.
Stiamo organizzando per il 13 marzo prossimo un motoincontro “DONNE IN MOTO PER LA VITA”  una giornata da passare insieme a tante donne appassionate di moto, donne diverse che vivono la passione per la moto in modo diverso, donne avventurose, donne speciali che insieme vogliono regalare un sorriso a queste bimbe al quale la malattia spesso ha tolto tutto. Una giornata all’insegna della solidarietà e il ricavato andrà a finanziare i progetti di Antonella Faleschini, donna minuta ma grande mamma, responsabile per il Veneto dell’ AIR.

Sarebbe bello poter avere la vostra partecipazione alla nostra manifestazione!”

Per info. CELL 348 1152190