Con il motto “Ritorno per il futuro” la BVDM l’associazione motociclistica tedesca che organizza l’Elefantentreffen, ha creato un piano di sette punti per far si che l’evento preservi il suo spirito originale:

  1. Arrivo e partecipazione solo per motocicli a due o tre ruote. I trike su moto sono ammessi. Il parcheggio di Solla è riservato ai visitatori con le auto provenienti dalle zone circostanti. I camion, i furgoni e le auto con rimorchio dei partecipanti non sono ammessi!
  2. I veicoli a due e a tre ruote devono essere omologati e assicurati anche nell’area dell’evento. I veicoli non immatricolati non saranno più accettati, saranno sequestrati sul posto.
  3. Sulla strada di accesso da Solla è in vigore un limite di velocità di 30 km/h e l’obbligo del casco, nell’area dell’evento la velocità massima consentita è pari al passo d’uomo.
  4. Già dal fine settimana che precede l’evento la zona verrà transennata. L’accesso è consentito solo a motocicli su due o tre ruote. I camion, i furgoni e le auto non possono essere scaricati nelle strade di accesso.
  5. Dal fine settimana che precede l’evento i tendoni montati non sono accettati e devono essere immediatamente smontati.
  6. Non è permesso recintare/tracciare anticipatamente le piazzole per le tende.
  7. I fuochi d’artificio, i cannoni a carburo, le sirene e oggetti simili sono proibiti e saranno ritirati all’ingresso dell’area. L’uso di strumenti rumorosi introdotti illegalmente durante l’evento sarà punito con l’espulsione immediata.

La BVDM prega tutti i partecipanti di attenersi alle regole. Tali misure sono purtroppo necessarie e arrecano costi aggiuntivi non indifferenti. Speriamo così di riportare in vita lo spirito dell’evento e di salvare l’Elefantentreffen per il futuro!

SPECIALE ELEFANTENTREFFEN

Leggi tutti gli articoli della sezione speciale scritti in occasione del 61° Elefantentreffen.