La mobilità sostenibile è diventata un tema portante facendosi strada anche nel mondo delle competizioni sportive a due ruote.

Oggi si sta assistendo a un graduale aumento di presa di coscienza collettiva che spinge sempre più persone a modificare le loro abitudini quotidiane, ricercando, anche  in tema di mobilità, soluzioni meno inquinanti e trovando, nei veicoli elettrici, una prima significativa risposta.

 

A prova di questo, proprio nel 2019, si svolgerà la prima edizione della Coppa del Mondo dedicata alle moto
elettriche. Si correrà in concomitanza con la MotoGP e potrà contare su partner importanti come Enel,  Energica per la fornitura delle moto e Michelin per gli pneumatici. Capit, grazie a un accordo con quest’ultima, sarà tra gli sponsor tecnici della manifestazione, fornendo in esclusiva le proprie termocoperte a tutti i team coinvolti nella competizione.

 

Le moto elettriche da corsa non hanno davvero nulla da invidiare a quelle utilizzate per la MotoGP, quanto ad agilità e maneggevolezza nella guida. Al tempo stesso non possono prescindere da alcune differenze di base, come ad esempio il peso, che richiede delle gomme realizzate ad hoc per garantire alla moto la massima resa in pista.

 

Per questo motivo Capit, in vista di questa nuova collaborazione, ha deciso di sviluppare una tipologia di termocoperta dedicata che si distingue soprattutto per l’estrema stabilità e uniformità di riscaldamento.

Questo prodotto, dotato di una grafica personalizzata Michelin, è stato poi declinato in due modelli: una termocoperta TNT 85 °C e una TNT 50 °C Rain, adatta in caso di pioggia.

Come tutte le termocoperte Capit, anche questi modelli, dagli standard estremamente elevati, sono realizzati esclusivamente in Italia.

La mobilità green compie dunque un importante step con la nascita di un campionato dedicato esclusivamente alle moto elettriche, aprendo così una nuova fase storica che lancia Capit e il mondo delle due ruote nella dimensione delle gare a zero emissioni.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

MOARD, eccovi nel Palazzo delle Meraviglie

Raccontare l’universo moto e svelare il dietro le quinte dei modelli da oggi è possibile! Nasce MOARD, la prima esposizione dove i protagonisti sono Designers e Progettisti di esemplari di moto uniche.