Che dire! L’essenza della 20.000 pieghe la capisci quando un pastore di una malga ti ferma per strada perché così tante moto in una volta sola lui non le aveva mai viste… ma nonostante questi simpatici rallentamenti non abbiamo perso di vista il nostro obiettivo di oggi: i tempi di percorrenza! Diciamo che fino alla tappa pranzo li abbiamo rispettati egregiamente, merito sicuramente dell’itinerario con meno km ma con curve più armoniose per un andatura decisamente più allegra.

Ci siamo spinti fino a Vipiteno percorrendo gli stupendi passi di Pennes e di Monte Giovo tra panorami mozzafiato e laghi di un verde così intenso da cambiare colore a seconda delle nuvole.

Nuvole, croce e delizia della giornata, fin dalla mattina il cielo non lasciava presagire nulla di buono! Alla partenza tutti sembravano essere preoccupati tranne noi, che confidavamo nell’abbigliamento tecnico fornitoci dal nostro partner d’avventura Motorquality, capi Macna studiati per il mototurismo e adatti a ogni tipo di evenienza e temperatura.

Pronte anche alla giornata di domani che decreterà il Magnifico Piegatore 2014.
Di certo non sarà una di noi, per quest’anno ci portiamo a casa un bel Diploma di Motoesploratore!

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE